Marco Muffato – da giornalista a imprenditore nel settore della formazione finanziaria via web

Giulio Ardenghi

Anche a 50 anni si può avere la grinta giusta, l’entusiasmo e l’energia per ripartire. Qualità arricchite dalle esperienze compiute, dalle competenze acquisite, dalla disponibilità ad apprendere temi nuovi.

Con il saggio approccio di evitare con metodo improvvisazione e approssimazione, i due elementi che decimano le start up di ogni tipo.

Il mondo della web economy non è di dominio esclusivo di giovani nutriti a merendine e tecnologia. Tutt’altro.

Proprio in questo senso, per essere pragmatici, l’intervista al dr. Marco Muffato, 49enne, dimostra come chiunque possa affrontare con successo l’avvio di una nuova impresa.

Marco Muffato, giornalista economico, comunicatore nel settore della finanza, collaboratore di primarie testate e istituzioni economico/finanziarie racconta con dovizia di particolari pratici e una sincerità cristallina la propria esperienza di start-upper nel mondo della web economy. Ha fondato PRIMO, ovvero il primo hub per la formazione finanziaria a distanza.

Nell’intervista potete ascoltare come raggiungere operativamente i vostri obiettivi, sentendoli da chi ce l’ha fatta con metodo e applicazione.

Gli argomenti trattati nell’intervista sono

  • Come trovare l’idea giusta
  • Come verificare che sia valida in pratica
  • Quanto impegno di tempo richieda passare dall’idea a realizzare i primi passi operativi
  • Quanto denaro occorra investire e come trovarlo
  • Quali nuove responsabilità si debbano affrontare
  • Come conciliare la vita professionale con quella personale
  • Quali sono le decisioni più difficili da prendere
  • Come superare gli ostacoli e le crisi di sconforto
  • Come scegliere fornitori e partner tecnologici
  • Come organizzarsi per fare i primi passi
  • Come evitare i “soliti” errori
  • Come il business coaching efficace ti aiuta a verificare in pratica che sei sulla strada giusta
  • Come adattare l’idea originale a un modello vincente con metodo e azioni pratiche
  • E tanto altro, utile concreto e prezioso.
CONDIVIDI
Giulio Ardenghi
Giulio Ardenghi